Alcuni studi dimostrano che le impressioni hanno un impatto decisamente superiore quando gli annunci raggiungono posizioni più favorevoli nella pagina dei risultati di ricerca. Fare offerte di qualità è un modo per ottenere un posizionamento più elevato dell'annuncio rispetto agli annunci concorrenti. Per aiutare gli inserzionisti a prendere le giuste decisioni in merito alle offerte, Bing Ads include strumenti in grado di suggerire gli importi delle offerte e stimare il numerodi clic.


Al termine di questo modulo, sarai in grado di:


  • Impostare un'offerta iniziale per parola chiave quando viene aggiunta ad un gruppo di annunci.
  • Aggiornare le offerte per parole chiave attraverso i suggerimenti offerta incorporati, presenti nella griglia delle parole chiave.
  • Aggiornare le offerte per parole chiave, per ottenere un rendimento migliore mediante l'utilizzo dello strumento  Scenario offerta.
  • Rettificare l'offerta per parola chiave in base alle opzioni di targeting.

Nozioni fondamentali

Per una pubblicità online di successo è di fondamentale importanza abbinare annunci pertinenti a clienti potenziali. Le offerte sono solo uno deimolti fattori che influisce sulla posizione dell'annuncio. Insieme alle offerte, la pertinenza delle parole chiave e il punteggio di qualità sono variabili fondamentali per determinare la classificazione dell'annuncio. Comprendere bene il concetto di offerta è tuttavia molto importante, perché a volte può capitare di pagare un prezzo eccessivo quando si cerca di visualizzare l'annuncio nelle posizioni di linea principale (A) e barra laterale (B).


Example of search engine results pages for keyword 'flowers'


Quando imposti le offerte, tieni presenti le seguenti indicazioni:


  • L'offerta per parola chiave rappresenta il prezzo massimo che sei disposto a pagare ogni volta che un utente fa clic sul tuo annuncio. Il costo effettivo potrebbe essere molto inferiore.
  • Il tuo budget influisce sul numero di volte in cui si può fare clic sul tuo annuncio in un determinato giorno o mese.
  • Le offerte per parole chiave non sono statiche. È pertanto consigliabile rivedere e rettificare regolarmente le offerte per parole chiave, in base ai risultati effettivi e a quelli stimati.

Strumenti per offerte flessibili

Per aiutarti a ottenere il massimo rendimento al minor costo, Bing Ads ti fornisce gli strumenti e le tecniche seguenti per personalizzare la strategia di offerta:


  • Controlla le offerte separando le offerte predefinite per le reti di ricerca da quelle per le reti di contenuti.
  • Scegli offerte per singole parole chiave, sostituendo l'offerta predefinita impostata a livello del gruppo di annunci.
  • Utilizza i tipi di corrispondenza per un'offerta personalizzata su singole parole chiave, in base al grado di corrispondenza tra la query di ricerca e la parola chiave stessa.
  • Utilizza gli importi suggeriti per le offerte, per cercare di ottenere un posizionamento specifico dell'annuncio sulla pagina.
  • Utilizza lo strumento Scenario offerta per rettificare l'offerta, in modo da ottimizzare il rendimento.
  • Imposta le offerte incrementali se l'utente soddisfa uno o più dei tuoi criteri di targeting.

Impostazione delle offerte per parole chiave

Quando crei una nuova campagna o un nuovo gruppo di annunci e definisci una lista iniziale di parole chiave, devi specificare anche le offerte predefinite del gruppo di annunci sia per le reti di ricerca che per quelle di contenuti. Le parole chiave, che non hanno subito modifiche alle offerte, saranno impostate sulle rispettive offerte predefinite del gruppo di annunci.


Quando crei un nuovo elenco di parole chiave, puoi ignorare l'offerta predefinita del gruppo di annunci selezionando offerte uniche per le parole chiave scelte. Dopo aver fatto clic sul pulsante Aggiungi dalla scheda Parole chiave e immesso l’elenco delle tue nuove parole chiave, puoi scegliere le offerte in base alle diverse posizioni sulla pagina: prima paginalinea principale o posizione migliore. Se lo desideri, puoi impostare un valore personalizzato.


  • Posizione migliore: la prima posizione nella linea principale. Gli annunci della linea principale vengono visualizzati appena sopra i risultati organici, nella colonna centrale della pagina.
  • Linea principale: qualsiasi posizione sulla linea principale.
  • Prima pagina: qualsiasi posizione sulla prima pagina,  sulla linea principale o sulla barra laterale.

Offerte e stima del traffico - formazione


Aggiornamento delle offerte per parole chiave

Fare marketing online non significa creare una campagna pubblicitaria per poi dimenticarsene. Devi invece monitorare e modificare le campagne in base alle tue esigenze. Prima o poi sentirai la necessità di modificare gli importi delle offerte per parole chiave. Quando arriverà quel momento, potrai usufruire di due metodi per elaborare una stima degli importi delle offerte per parole chiave. Potrai variare gli importi delle offerte:


  • Scegliendo una posizione sulla pagina dei risultati di ricerca e impostando l'importo dell'offerta sulla base dei suggerimenti offerta incorporati.
  • Impostando l'importo dell'offerta mediante lo strumento Scenario offerta.

Suggerimenti offerta incorporati

I suggerimenti per le offerte stimate e su come modificare tali offerte per raggiungere i tuoi obiettivi di rendimento sono integrati nella griglia delle parole chiave. Inoltre, per un'ottimizzazione efficace, puoi ottenere ulteriori informazioni sullo stato di recapitodelle parole chiave.


La funzionalità Suggerimenti offerta in linea, disponibile dell'interfaccia utente Web di Bing Ads, ti consente di ottenere una stima dell'offerta da fare, affinché il tuo annuncio venga visualizzato nella pagina iniziale, nella linea principale e nella posizione migliore.


Nella pagina Campagne fai clic sulla scheda Parole chiave, quindi sull'icona Colonne, sul lato destro della barra degli strumenti, per personalizzare le informazioni approfondite che desideri vedere nella griglia delle parole chiave. Da qui, utilizza il collegamento Modifica colonne e aggiungi queste tre colonne di stima delle offerte (Offerta stimata prima pagina, Offerta stimata linea principale e Offerta stimata posizione migliore) e fai clic su ”Applica”. Facendo clic sulla casella di controllo Salva questo set di colonne, puoi rinominare e salvare questa visualizzazione includendo i suggerimenti offerta incorporati così da potervi agevolmente accedere in futuro.


Customize your keywords tab to view inline bid suggestions


Le offerte stimate per raggiungere la prima pagina, la linea principale e la posizione migliore per ogni parola chiave si troveranno direttamente nella griglia delle parole chiave. Da qui, puoi vedere come aggiornare l'offerta per raggiungere il tuo obiettivo di posizionamento. Ad esempio, se nella colonna Recapito è visualizzato l'avviso “Inferiore all'offerta per prima pagina”, è sufficiente scorrere la griglia verso destra per scoprire quale dovrebbe essere l'offerta per la prima pagina.*


Offerte e stima del traffico - formazione


* La tua offerta corrente potrebbe essere inferiore al suggerimento relativo all'offerta per la prima pagina, anche se la tua posizione media corrente  è molto in alto nella prima pagina (perfino nella posizione migliore).


Offerte e stima del traffico - formazione


Il principio è che per un suggerimento di offerta per la prima pagina viene preso in considerazione un numero ragionevole di impressioni che puoi ottenere, a prescindere dalla posizione media. Puoi ottenere una buona posizione media con un'offerta molto bassa su una piccola parte di impressioni. Questo può essere dovuto a due motivi:


  • Si tratta di un termine legato al marchio che ti consente di raggiungere una posizione alta finché avrai la possibilità di mostrarlo.
  • Ottieni impressioni meno competitive in una buona posizione (ad esempio mezzanotte) ma con l'offerta bassa non ottieni buoni risultati su tutte le altre impressioni più competitive.. Nel calcolo della posizione media vengono prese in considerazione solo le aste con impressioni. Questo consente di ottenere una buona posizione media.

Poiché per ottenere un suggerimento per l'offerta viene preso in considerazione un numero ragionevole di impressioni, il suggerimento per l'offerta può essere più alto rispetto all'impostazione relativa all'offerta corrente . Pertanto, anche se l'offerta  corrente può aggiudicarsi una piccola quantità di traffico in una buona posizione, potrebbe esserci un'ulteriore opportunità per ottenere più traffico.


Puoi vedere non solo i suggerimenti delle offerte stimate per una particolare parola chiave direttamente nella griglia, ma puoi anche ottenere informazioni su come modificare al meglio l'offerta, facendo clic sull'icona sotto il valore Offerta corrente per visualizzare istantaneamente anche lo scenario dell'offerta.


Utilizzo dello strumento  Scenario offerta

La funzionalità Scenario offerta è stata progettata per offrirti la possibilità di fare offerte più consapevoli.


Mediante questa funzionalità, infatti, avrai la possibilità di vedere l'impatto che le diverse offerte stimate avrebbero avuto su impressioni e clic nei sette giorni precedenti. Se, sulla base di queste informazioni, desideri aumentare o ridurre l'offerta, puoi selezionare una delle offerte stimate o immettere la tua offerta personalizzata.


Using bid landscapes


L'utilizzo della funzionalità Scenario offerta è assolutamente intuitivo:


  1. Se i dati disponibili sono sufficienti per le offerte per parole chiave, verrà visualizzata una piccola icona grafica sotto l'offerta corrente nella scheda Parole chiave della pagina Campagne.
  2. Fai clic su questa icona per visualizzare un grafico con una curva del costo per clic o una curva delle impressioni per offerta. Questi dati offrono una stima delle impressioni, dei clic e delle impressioni principali, che avresti ricevuto in un periodo cronologico di sette giorni per una determinata offerta.
  3. Puoi scegliere se lasciare inalterata un'offerta per parola chiave o modificarla. Per modificare la tua offerta, seleziona il valore appropriato nella colonna sinistra e fai clic su Salva. Se desideri immettere la tua offerta personalizzata, puoi farlo nell'ultima riga.

Ricorda che la stima si basa su tutti i dati d'asta dei sette giorni precedenti. Ad esempio, se l'offerta per parola chiave è € 0,50, viene elaborata una stima del rendimento di questa offerta in base ai dati degli ultimi sette giorni. A scopo comparativo, puoi provare a modificare la tua offerta in € 1 e vedere che rendimento avresti ottenuto. Sebbene la stima non preveda il rendimento futuro delle offerte, l'analisi di offerte ipotetiche in relazione a dati reali può darti un'idea delle tendenze e dei possibili risultati.


Offerte incrementali

Che tu decida di usare le offerte predefinite del gruppo di annunci o di personalizzarle in base alle stime, puoi impostare offerte incrementali a livello del gruppo di annunci, per aumentare le probabilità che i tuoi annunci vengano visti dai clienti target. L'importo dell'offerta incrementale può essere impostato per aumentare o diminuire, con incrementi dell'1%, l'offerta per parola chiave quando un cliente target attiva l'annuncio.


Offerte e stima del traffico - formazione


Riepilogo

Come inserzionista, desideri che il tuo annuncio venga visualizzato il più in alto possibile sulla pagina dei risultati di ricerca. Per ottenere il miglior posizionamento dell'annuncio, senza pagare somme eccessive, devi proporre offerte ottimali per le parole chiave. Gli strumenti di Bing Ads ti consentono di analizzare risultati stimati e applicare offerte per parole chiave sulla base di informazioni più complete. Nell'elaborare una strategia di offerta, ricorda questi punti chiave:


  • Utilizza gli strumenti di stima del traffico e delle offerte per proporre offerte ottimali.
  • Monitora e rettifica le tue campagne in base alle tue esigenze specifiche.
  • Modifica le offerte utilizzando la funzionalità di Scenario offerta.

Ti ringraziamo per aver letto questo modulo sulla stima del traffico e delle offerte. Continua qui la tua formazione o sostieni l'esame per diventare un Professionista Accreditato Bing Ads.




Ricorda che non tutte le funzionalità descritte in questo materiale di formazione potrebbero essere disponibili nel mercato in cui operi.