Gli annunci o i siti dal contenuto ingannevole sono una minaccia per la sicurezza dei clienti. Microsoft vieta tali contenuti, inclusi quelli che sono percepiti come fuorvianti, fraudolenti o dannosi per i visitatori del sito. Gli esempi includono: affermazioni infondate, omaggi, offerte e sconti, annunci ingannevoli e promozione di prodotti e servizi di terze parti. Di seguito sono fornite ulteriori informazioni sulle norme relative ai contenuti ingannevoli.


Affermazioni infondate

Gli annunci pubblicitari contenenti affermazioni infondate o sponsorizzazioni mai concesse non sono consentiti.
Ad esempio: annunci e siti non possono vantare collaborazioni con programmi di enti pubblici, se tale accordo di collaborazione non è mai stato raggiunto. Gli inserzionisti non possono utilizzare il dominio ".gov" nel testo dell'annuncio o negli URL o mostrare simboli ufficiali sul proprio sito senza l'approvazione documentata dell'ente pubblico.


Approvato  Approvato Non approvato (esempio)   Non approvato Norme
Servizi per l’immigrazione www.contoso.com

Servizi per l’immigrazione forniti da
professionisti del diritto.

Richiesta passaporto

www.contoso.gov

Ottieni subito il passaporto.
In modo semplice e rapido!

Gli annunci non possono vantare la collaborazione con programmi degli enti pubblici se questa non è mai stata concessa, ad esempio attraverso l’uso del dominio ".gov" nell'URL, senza l'approvazione documentata dell'ente pubblico.


Omaggi, offerte e sconti

  • La pagina di destinazione deve presentare in posizione prominente prezzi speciali, sconti oppure offerte descritte nell'annuncio.
    • Se, ad esempio, nell'annuncio viene offerta una selezione di film con sconti del 50%, la pagina di destinazione deve includere tali film.
  • I termini e le condizioni di un'offerta devono essere presentati in modo chiaro sul sito Web prima di effettuare un acquisto o di compilare un modulo di iscrizione. L’avviso (o la comunicazione dell’esistenza di tali condizioni) deve trovarsi in prossimità della richiesta, deve essere chiaro, dettagliato e utilizzare un carattere della stessa grandezza del carattere della pagina di destinazione.
  • Se nell'annuncio o nelle pagine di destinazione vengono offerti omaggi o simili, l'annuncio e la pagina di destinazione devono essere conformi a tutti i requisiti legali vigenti.
  • La pagina di destinazione deve includere i prezzi speciali, gli sconti oppure le offerte descritte nell'annuncio.

  • La pagina di destinazione deve includere prezzi speciali, sconti oppure offerte gratuite descritte nell'annuncio.

Annunci ingannevoli

  • I prezzi e i termini di pagamento devono essere chiari e precisi. I servizi che prevedono una sottoscrizione devono essere comunicati in maniera chiara prima della sottoscrizione.
    Ad esempio:
    • Annunci e pagine di destinazione non possono indicare un prezzo di € 9,99 se il prezzo reale è di € 9,99 al mese.
  • Gli annunci e le pagine di destinazione non devono comportare addebiti per prodotti o servizi che sono ampiamente disponibili altrove in modo gratuito e non devono sfruttare in altro modo la mancanza di familiarità degli utenti con i costi standard.
    Ad esempio:
  • Gli inserzionisti non possono addebitare costi per un servizio fornito da un ente pubblico a un prezzo minore o a titolo gratuito.
    • Gli inserzionisti non possono addebitare costi per il download di prodotti come Skype, quando lo stesso software è offerto gratuitamente dal proprietario.

    • Gli inserzionisti non possono addebitare costi per il download di un prodotto che viene offerto gratuitamente dal proprietario.

Promozione di prodotti e servizi di terze parti

Gli inserzionisti che offrono servizi o promuovono un prodotto di terze parti non possono vantare un'affiliazione con il proprietario o il produttore del prodotto qualora tale relazione non sussista veramente.

  • Gli inserzionisti non possono dichiarare né insinuare di essere proprietari di un prodotto o di un servizio qualora ciò non corrisponda a verità. Inoltre, se il prodotto o il servizio in questione può essere reperito anche mediante altri canali, ad esempio presso il proprietario stesso, l'inserzionista dovrà indicarlo a chiare lettere.
  • Nel descrivere la propria relazione con il proprietario di un prodotto o di un servizio (ad esempio se sono distributori autorizzati), gli inserzionisti devono essere quanto più accurati e precisi possibile.
  • I brand, i loghi e così via non devono essere utilizzati in modo ingannevole, né all'interno del testo dell'annuncio né sul sito Web, e lasciare intendere che il sito, il prodotto o il servizio appartenga, sia gestito, promosso o approvato dal proprietario stesso del prodotto o del servizio, qualora la relazione vantata non sussista realmente (casa madre-affiliato, partner certificato, rivenditore autorizzato, ecc.).
  • I rivenditori e i partner certificati devono garantire la conformità ai requisiti del programma di certificazione, incluse le norme di utilizzo del brand, e non possono violare le credenziali relative alla propria certificazione allo scopo di falsificare l'affiliazione o l'approvazione o altrimenti conferire legittimità ai propri siti e alle proprie offerte per motivi ingannevoli.
  • Gli inserzionisti non possono utilizzare URL di visualizzazione o destinazione oppure domini fuorvianti.
  • Tutti i siti devono garantire l'accesso a informazioni di contatto, quali numero di telefono, indirizzo di posta elettronica, modulo di contatto o indirizzo di posta valido.
  • Gli inserzionisti non devono dichiarare di essere in grado di fornire un servizio disponibile esclusivamente presso il proprietario effettivo dei prodotti o del servizio pubblicizzato. Ad esempio, una terza parte non può dichiarare di essere in grado di reimpostare le password di posta elettronica.
  • La soddisfazione della richiesta originale del cliente, esattamente come pubblicizzato nel testo dell'annuncio, non deve dipendere dalla fornitura o dall'acquisto di altri prodotti o servizi. Sul sito Web possono essere promossi altri prodotti o servizi, a condizione che vengano chiaramente identificati come tali e che l'utente sia in grado di poter declinare l’offerta con semplicità.
  • Gli inserzionisti non possono promuovere agli utenti il supporto tecnico online per prodotti o servizi di cui non sono direttamente proprietari.

Tutti gli avvisi e le dichiarazioni richieste dalle norme editoriali devono essere rese disponibili in prossimità dell'offerta e risultare chiare, ben visibili e leggibili.


Approvato  Approvato Non approvato   Non approvato Norme
Scarica Skype
www.skype.com

Get Skype today.

Servizio clienti Skype www.skype-non-ufficiale.com

Supporto tecnico ufficiale Skype.

Gli inserzionisti non possono promuovere agli utenti il supporto tecnico online per prodotti o servizi di cui non sono direttamente proprietari.

Formazione Contoso
www.contoso.com

Impara a utilizzare Contoso
in modo efficiente!

Ottieni subito la certificazione!

Reimposta la password Contoso
www.not-contoso.com

Hai perso la password?

Ti aiutiamo a reimpostare
la tua password.

Gli inserzionisti non devono dichiarare la propria capacità di fornire un servizio disponibile esclusivamente presso il proprietario effettivo dei prodotti o del servizio pubblicizzato.


Icona della Guida alle norme di Bing Ads Guida alle norme di Bing Ads

Utilizza questi link per ottenere ulteriori informazioni sulle norme di Bing Ads.


Annunci con approvazione limitata o non approvati Ulteriori risorse